A scuola immunodepresso, spostati no vax

Tre bambini non vaccinati, di una prima classe elementare di Mogliano Veneto (Treviso), sono stati trasferiti di sezione per far posto ad un loro coetaneo immunodepresso e quindi a rischio. La decisione ha destato polemiche da parte dei genitori dei tre non in regola con le vaccinazioni che chiedono spiegazioni ed una mamma no vax, in particolare, che ha protestato perché il proprio figlio era amico di alcuni dei ragazzini con cui avrebbe dovuto andare a scuola. Nessun tentennamento da parte dei vertici dell'istituto che, avvisata per tempo dai genitori del bimbo immunodepresso e con margini di manovra nel rimodulare le classi, hanno provveduto allo spostamento. Sulla vicenda è intervenuto anche l'assessore regionale veneto alla Sanità Luca Coletto che ha rilevato come "la fluttuazione di alunni è una nostra intuizione che risale ancora a due anni fa".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Santa Giustina

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...